Archivio Rapporti e ricerche

RAPPORTI E RICERCHE



562 Elementi | Pagine:  1 2 3 4 5 6 7 8 9 10  


(25 giugno 2008) 'Relazione annuale al Parlamento sullo stato delle tossicodipendenze in Italia per l'anno 2007'.
In aumento il consumo di cannabis e di sostanze stimolanti e allucinogeni, mentre rimane costante rispetto al 2006 il numero di coloro che fanno uso di eroina e cocaina.


(25 giugno 2008) RAPPORTO ACI-ISTAT: sulle strade più pericolose d'Italia sono morte in un anno 1.248 persone e altre 34.658 sono rimaste ferite.
Le più pericolose sono la statale 307 del Santo (Padova), la statale 7bis (Caserta), la trasversale sarda, le statali Jonica, Romea e dei Cairoli (Novara).


(7 luglio 2008) RAPPORTO MONDIALE SULLA DROGA 2008.
Secondo il Rapporto dell'Ufficio dell'ONU contro la Droga e il Crimine, l'incremento delle coltivazioni di coca e oppio e il rischio di un maggiore consumo di droga nei Paesi in via di sviluppo rischiano di vanificare i recenti progressi nel controllo del


(23 settembre 2008) DISABILI E LAVORO: Quarta Relazione al Parlamento.
E' stata pubblicata on line la Quarta relazione al Parlamento sullo stato di attuazione della legge 12 marzo 1999, n. 68 "Norme per il diritto dei disabili" relativa al biennio 2006-2007.


(24 ottobre 2008) IMPRESE SOCIALI: I dati Excelsior sull'occupazione nelle imprese sociali.
Pubblicati i dati della ricerca Excelsior-Unioncamere sulle prospettive occupazionali e sui fabbisogni formativi delle imprese sociali per il 2008.


(16 ottobre 2008) RIPARTIRE DAI POVERI: Rapporto 2008 su povertà ed esclusione sociale in Italia.
Caritas Italiana e Fondazione Zancan: l'emergenza sociale riguarda 15 milioni di persone, tra poveri e quasi poveri; gravi difficoltà per famiglie con anziani e figli a carico; negli altri paesi europei la spesa sociale riesce a ridurre del 50% il rischio


(15 ottobre 2008) SALUTE: Nel mondo troppe disparita' e inefficienze.
Nel Rapporto 2008 sullo stato della salute nel mondo, l'OMS preconizza un ritorno all'assistenza sanitaria primaria, e critica i modelli sproporzionatamente focalizzati su specifiche malattie, come pure l'eccessiva attenzione alle tecnologie di punta e al


(14 ottobre 2008) ECOSISTEMA URBANO 2009: XV Rapporto sulla qualità ambientale dei comuni capoluogo di provincia.
Tracollo di Roma, migliora Milano, Napoli e Palermo restano in coda. Ecco la classifica della qualità ambientale delle città italiane nel dossier realizzato da Legambiente con la collaborazione dell'Istituto di ricerche Ambiente Italia.


(10 ottobre 2008) La popolazione straniera residente in Italia al 1° gennaio 2008.
Rapporto Istat: boom di immigrati nel 2007 (+ 16,8 %), all'inizio dell'anno quasi 3,5 milioni, quasi raddoppiati i rumeni.


(2 ottobre 2008) PEDOFILIA: Nuovo rapporto di Telefono Arcobaleno.
Ogni giorno scovati 125 siti pedofili. Nell'ultimo anno segnalati in media 3.800 siti al mese. Raddoppiati i numeri negli ultimi due anni. Nei primi posti Paesi come Germania, Usa, Olanda, Russia, Cipro, Cina e Canada.


(25 agosto 2008) LE COOPERATIVE SOCIALI IN ITALIA. Anno 2005.
Il volume, pubblicato dall'Istat il 7 agosto 2008, presenta i risultati della terza rilevazione sulle cooperative sociali iscritte nei registri regionali e provinciali al 31 dicembre 2005.


(1 ottobre 2008) 1° RAPPORTO SULL'ECONOMIA SOCIALE. Dimensioni e caratteristiche strutturali delle istituzioni non profit in Italia.
Crescono le istituzioni non profit, dalle organizzazioni di volontariato alle fondazioni fino alle cooperative sociali, aumentano giro d'affari e lavoratori impiegati. E' quanto emerge dal primo rapporto Cnel-Istat.


(26 agosto 2008) TRATTA DI MINORI: Piccoli schiavi.
In Italia centinaia i bambini e adolescenti coinvolti non solo nello sfruttamento sessuale ma anche in attività illegali, mendicità, lavoro coatto, adozioni illegali e si presume nel traffico di organi. E' quanto emerge dal dossier di Save the Children.


(22 settembre 2008) Progressi per l'infanzia: Nuovo rapporto Unicef sulla mortalità materna.
Dal rapporto emergono dati preoccupanti dai Paesi in via di sviluppo. 536.000 donne muoiono ogni anno per la gravidanza o il parto, l'84% dei casi concentrati in Africa Subsahariana e Asia meridionale.


(16 settembre 2008) CARCERE: nel 2008 il numero dei suicidi tra i detenuti è aumentato del 11%.
Lo illustra il Dossier 'Morire di Carcere' realizzato dal Centro Studi di Ristretti Orizzonti.


(16 settembre 2008) ITALIA A TAVOLA 2008.
V Rapporto sulla sicurezza alimentare elaborato dal Movimento Difesa del Cittadino (MDC) e da Legambiente.


(12 settembre 2008) Risparmi e Qualità - La sfida della scuola italiana
Dossier di Tuttoscuola sui risparmi possibili salvaguardando la qualità.


(11 settembre 2008) OCSE: RAPPORTO ANNUALE SULL'ISTRUZIONE
Bocciata la scuola italiana: 'Docenti pagati poco e meno laureati che in Cile', 'Si spende molto, ma in modo discutibile'. Drammatico l'abbandono universitario: solo il 45% discute la tesi.


(11 settembre 2008) OCSE: RAPPORTO ANNUALE SULL'IMMIGRAZIONE
L'immigrazione legale ha continuato a crescere nel 2006 (+5%), ma piu' lentamente che negli ultimi due anni (+12% nel 2005 e +18% nel 2004).


(6 novembre 2007) POVERTA': Attuazione della sperimentazione del Reddito Minimo di Inserimento e risultati conseguiti.
La Relazione al Parlamento, aggiornata con i dati al 2004, evidenzia i soggetti beneficiari, anche sulla base delle diverse condizioni sociali, rendiconta i risultati conseguiti dalla Sperimentazione in ciascun contesto territoriale e analizza i problemi


(2 ottobre 2008) CARITAS: Cresce la povertà nella Diocesi di Milano.
In aumento i senza tetto, sono 5mila in città. Disoccupazione e redditi bassi i problemi di chi è in difficoltà: per il 70 per cento donne, tre quarti stranieri. E' quanto emerge dal settimo Rapporto della Caritas Ambrosiana presentato lo scorso 30 settem


(19 aprile 2007) Osservatorio Romano sulle Migrazioni - Rapporto 2007.
La provincia di Roma continua a rappresentare il massimo polo immigratorio del paese, ospitando il 13% degli immigrati presenti in Italia. Si tratta di oltre 360 mila soggiornanti, tra la Capitale e gli altri comuni della Provincia all'inizio del 2006, co


(3 maggio 2007) CensimEQUO.
Primo Rapporto annuale sulla diffusione dei punti vendita dei prodotti del Commercio Equo e Solidale in Italia.


(3 maggio 2007) Education under Attack.
Uno studio globale dell'Unesco sugli atti di violenza politica e militare contro gli educatori, gli studenti, gli insegnanti, i sistemi educativi in generale.


(2 maggio 2007) Popolazione residente e stranieri residenti nei comuni italiani al 1° gennaio 2006.
L' Istat ha diffuso una nota con i principali dati sulle caratteristiche della popolazione residente in Italia, italiana e straniera. E' possibile anche consultare sul sito dell'Istat tutte le informazioni statistiche a propria scelta.


(30 aprile 2007) I DATI SULLA PENA DI MORTE NEL 2006.
Dati generali incoraggianti secondo Amnesty: cresce il numero dei paesi abolizionisti e diminuiscono notevolmente le esecuzioni. In alcuni paesi, invece, la pena di morte è usata con sempre maggiore frequenza: è il caso di Iraq, Iran e Pakistan.


(27 aprile 2007) Lo scenario del volontariato organizzato oggi.
E' disponibile la relazione relativa ai primi risultati del IV aggiornamento della Banca Dati sul Volontariato Organizzato in Italia realizzato dalla FIVOL- Fondazione Italiana per il Volontariato.


(27 aprile 2007) Statistiche culturali - Anno 2005.
L'Istat fornisce le principali informazioni su produzione, distribuzione e partecipazione culturale in Italia, al fine di descrivere i fenomeni e le tendenze che caratterizzano il settore e fornire un contributo conoscitivo all'analisi delle istituzioni e


(13 aprile 2007) RELAZIONE ANNUALE ANTIDROGA 2006.
E' stata presentata la Relazione annuale antidroga. E' in aumento la domanda di cocaina, diminuzione per l'eroina. 517 i decessi, 20 % in meno rispetto al 2005.


(24 aprile 2007) CAMBIAMENTI CLIMATICI: Legacy of disasters. The impact of climate change on children.
Catastrofi naturali, alluvioni, tsunami, terremoti, siccità, migrazioni di massa, malattie: questi i principali drammatici effetti dei cambiamenti climatici che colpiranno il pianeta nel decennio 2005-2015, mettendo in pericolo la vita di 175 milioni di b


(8 maggio 2007) RAPPORTO SULLO STATO DELLE MADRI NEL MONDO 2007
Nel mondo, una donna al minuto perde la vita durante la gravidanza o il parto, 28.000 bambini al giorno muoiono prima di aver compiuto cinque anni. Nell'ottavo Rapporto di Save the Children, che evidenzia la stretta correlazione tra il benessere materno e


(19 aprile 2007) Verso l'accesso universale: potenziare gli interventi prioritari per l'HIV/AIDS nel settore sanitario.
Oltre 2 milioni di persone ricevono oggi terapie per l'HIV nei paesi a basso e medio reddito; occorre potenziare gli sforzi per aumentare l'accesso a cure e prevenzione


(18 aprile 2007) RAPPORTO ECOMAFIA 2007. I numeri e le storie della criminalità ambientale.
I traffici di rifiuti e l'abusivismo edilizio. Le corse clandestine di cavalli e i combattimenti tra cani. Il saccheggio dei beni archeologici e il commercio illegale di specie protette. I clan mafiosi coinvolti. I numeri delle attività di repressione da


(18 aprile 2007) LA NON AUTOSUFFICIENZA DEGLI ANZIANI: IL CASO ITALIANO ALLA LUCE DELLE ESPERIENZE ESTERE.
E' stato presentato questa mattina il Rapporto ISVAP in collaborazione con il CENSIS sulla non autosufficienza degli anziani in Italia, un fenomeno sempre più diffuso che richiede soluzioni urgenti.


(17 aprile 2007) Terza età - un mondo da scoprire, una risorsa da valorizzare.
VI Rapporto Censis/Salute-la Repubblica. Lavoro, pensione, socialità e uso del tempo: il nuovo benessere raccontato dagli anziani.


(17 aprile 2007) ENEA: RAPPORTO ENERGIA E AMBIENTE 2006.
Giunto alla VIII edizione, il Rapporto presenta quest'anno un'ampia analisi della situazione energetica del Paese e del quadro internazionale. La politica energetica deve basarsi sulla sostenibilità e sulla lotta ai cambiamenti climatici, presupposti per


(8 novembre 2007) Storie minori. Percorsi di accoglienza e di esclusione dei minori stranieri non accompagnati.
La ricerca, promossa da Cesvot e realizzata da Monia Giovannetti in collaborazione con Arci Toscana, studia un fenomeno poco noto ed emergente, ovvero quello dei minori stranieri che intraprendono un progetto migratorio da soli.


(27 aprile 2007) LAVORO SOMMERSO: I PRIMI DATI.
Il 26 aprile, giorno di lancio della Campagna nazionale 'Esci dal nero. Conviene', sono stati presentati i risultati delle attività ispettive sull'emersione e sulla lotta al sommerso relative al primo trimestre 2007.


(17 maggio 2007) IL CARCERE DOPO L'INDULTO.
I dati dell'Associazione Antigone relativi alla situazione attuale delle carceri italiane dopo un anno di Governo.


(29 maggio 2007) RAPPORTO SULLA QUALITA' DELLE ACQUE DI BALNEAZIONE
Il 91,3 per cento delle acque costiere italiane sono balneabili. E' questo il dato principale dell'annuale Rapporto del Ministero della Salute che presenta i dati sulla balneabilità delle acque italiane marine, lacustri e fluviali.


(25 maggio 2007) LA CITTÀ ABBANDONATA. Dove sono e come cambiano le periferie italiane.
Un approfondito studio condotto dal progetto nazionale 'Aree metropolitane' di Caritas Italiana, con la Facoltà di Sociologia dell'Università Cattolica di Milano e le Caritas diocesane di Torino, Genova, Milano, Bologna, Firenze, Roma, Napoli, Bari, Catan


(24 maggio 2007) RAPPORTO ANNUALE ISTAT: famiglia, povertà, immigrazione.
Il Rapporto analizza, tra le diverse tematiche, le condizioni economiche delle famiglie e del sistema di protezione sociale, e la situazione dell'immigrazione, elemento di maggiore novità. In allegato sono dispobili sintesi e testi integrali dei due capit


(24 maggio 2007) Rapporto Annuale 2007: La situazione dei diritti umani nel mondo.
Il Rapporto Annuale di Amnesty International, che documenta la situazione dei diritti umani in 153 Paesi e Territori nel corso del 2006, mette in luce un mondo devastato da conflitti armati, repressione e discriminazione, dove le donne sono costantemente


(23 maggio 2007) Costruire qualità sociale. Indicazioni teoriche ed operative per lo sviluppo della qualità nei servizi
Cosa vuol dire sviluppare la qualità dei servizi socio sanitari? Quale significato assume il concetto di qualità in questo settore? Che effetti ha sull'organizzazione l'introduzione di strumenti ritenuti in grado di promuoverla? Il volume di Anna Zenaroll


(23 maggio 2007) Pesticidi nel piatto 2007.
Il rapporto annuale di Legambiente registra un lieve ma graduale miglioramento della situazione. La frutta risulta essere la più inquinata, soprattutto mele e uva. Endometriosi, infertilità e patologie riproduttive sono tra le malattie potenzialmente dete


(4 maggio 2007) LE CONDIZIONI SOCIALI DELLE FAMIGLIE ITALIANE.
La commissione Affari sociali della Camera ha presentato i risultati dell'indagine conoscitiva sulle condizioni sociali delle famiglie in Italia: la famiglia media è sempre meno numerosa, è composta da membri sempre più anziani e nella metà dei casi si ma


(18 maggio 2007) Rapporto 2006 di Arci Servizio Civile. Il Servizio Civile Nazionale: un diritto da qualificare.
ASC ha pubblicato e presentato l'annuale Rapporto sulle attività svolte nel 2006, sulle caratteristiche e sui giudizi dei volontari impiegati e sull'opinione della cultura scientifica riguardo all'esperienza di servizio civile.


(7 maggio 2007) L'EMERGENZA IDRICA IN ITALIA. Il Libro Bianco di Legambiente.
Lo scorso 3 maggio 2007 Legambiente ha presentato un dossier che scandaglia a fondo le cause dell'emergenza siccità, racconta storie di gestione insensata e propone alcune soluzioni per ridurre drasticamente i consumi idrici nel nostro paese.


(17 maggio 2007) ATTESE SUL RUOLO DEL NON PROFIT IN ITALIA.
Il sondaggio è stato realizzato da Ipsos per Acri in occasione della VII Giornata della Fondazione e studia le aspettative degli italiani sul ruolo che le organizzazioni del non profit potranno avere in Italia.


(14 maggio 2007) SALUTE: Rapporto annuale sulla attività di ricovero ospedaliero - Anno 2004.
Il Rapporto fotografa le cause e disegna il profilo dei quasi 13 milioni di ricoveri effettuati dagli italiani ogni anno. Il parto, come evento naturale, resta il primo motivo di ricovero, anche se si registra un ricorso ancora eccessivo al taglio cesareo


Stampa questa pagina Invia questa pagina ad un amico
© 2015 Edinet Srl - Tutti i diritti riservati - Via Gaetano Doninzetti 30 - 20122 Milano - tel. 02.77886211 - P.IVA: 12985430151 - Privacy policy - Site credits