Archivio Rapporti e ricerche

(28 luglio 2006) Quarta rilevazione FIVOL 2006 sulle organizzazioni di volontariato.

Al fine di alimentare la banca dati nazionale sulle organizzazioni di volontariato (attiva dal 1993) la Fondazione Italiana per il Volontariato sta attuando il quarto aggiornamento con una metodologia nuova per alcuni aspetti.

Quartarilevazione FIVOL 2006 sulle organizzazioni di volontariato  28 luglio 2006 FondazioneItaliana per il Volontariato
Uno degli obiettivi prioritaridella Fondazione Italiana per il Volontariato - in fase di rilancio dellapropria attività - è quello di alimentare la banca datinazionale sulle organizzazioni di volontariato (attiva dal 1993) attraversouna periodica rilevazione in tutte le regioni d'Italia. Si trattacon ciò di soddisfare lo scopo statutario di accrescere la conoscenzacirca il volontariato, il suo ruolo e le dinamiche evolutive sull'interoterritorio nazionale. L'attività di monitoraggiodel fenomeno è di fondamentale importanza anche per offrire unservizio a quanti operano nel mondo del volontariato e per soddisfarela domanda conoscitiva di una nutrita platea di utenti: enti pubblicie privati, forze del terzo settore, accademici, giornalisti, studentie ricercatori che attingono informazioni dalla banca dati. Con tale rilevazione èpossibile identificare l'universo nazionale del fenomeno della solidarietà,almeno quello noto alle fonti disponibili, comprensivo delle unitànon iscritte ai registri del volontariato. Con le prime tre rilevazioni-censimentola FIVOL ha realizzato la più completa banca dati nazionale sulvolontariato organizzato, avvalendosi di un'apposita definizione operativache permette di avere una rilevazione uniforme sul territorio nazionale.Attualmente è operativo il quarto aggiornamento della propriabanca dati sulle organizzazioni di volontariato con una metodologiain parte nuova. L'obiettivo èduplice: a) identificare tuttele OdV note (il cosiddetto "universo") in quanto ve ne ètraccia su elenchi e indirizzari di varia fonte: registri regionali/provincialidel volontariato, albi comunali, indirizzari dei Centri di Servizio peril Volontariato, elenchi delle unità affiliate o federate allagrandi centrali del volontariato nazionale, elenchi Caritas, siti internetdedicati ed altre ancora. Il raffronto dei vari indirizzari con l'archiviostorico della nostra banca dati permetterà di identificare nuoveorganizzazioni sorte negli ultimi 5 anni o precedentemente non rilevate,nonché di aggiornare la parte anagrafica-logistica delle unitànote alla nostra banca dati; b) rilevare alcune essenzialiinformazioni con una scheda di 9 domande in modo da caratterizzareil fenomeno per alcune variabili descrittive: anno di fondazione, naturagiuridica, destinatari dell'attività ed eventuale utenza in carico,composizione interna e presenza di volontari giovani, andamento dellerisorse umane ed economiche nel tempo. Terminata la rilevazionesi procederà ad estrarre dalla banca dati un campione stratificatoe quindi rappresentativo delle OdV attive sul territorio nazionaleper condurre una ricerca più approfondita con due questionaristrutturati: il primo per l'intervista al responsabile dell'OdV sui processiche riguardano l'organizzazione e sugli esisti dell'attività daessa realizzata, il secondo, per l'intervista ad uno o più volontariper unità al fine di acquisire elementi di conoscenza e di valutazionecirca il loro vissuto e la loro esperienza nell'ambito dell'organizzazionedi appartenenza. Il campione delle 1.000organizzazioni verrà monitorato ogni 3 anni per seguire leOdV nel tempo e nelle loro fasi evolutive (panel longitudinale). L'indagine campionaria verràrealizzata nel 2007 e auspicabilmente previo accordo con gli organismipiù rappresentativi del volontariato e/o interessati a conoscereil fenomeno evitando il moltiplicarsi di indagini che andrebbero ad impegnareeccessivamente le OdV. Per entrare a far partedella Banca Dati è sufficiente scaricare e compilare la scheda(dalsito della Fivol) in ogni sua parte e nel modo più precisopossibile.
Potete rinviare la scheda direttamente tramite e-mail al seguente indirizzo:bancadati@fivol.itoppure stamparla, compilarla e rinviarla tramite fax allo 064814617 otramite posta al seguente indirizzo:
Fondazione Italiana per il Volontariato " Settore Studi, Ricerche e Documentazione
Via Nazionale, 39 00184 Roma. www.fivol.it

Redazione Nonprofitonline ScriviciCopyright- Nonprofitonline.it 2006Tornaalla Homepage

Stampa questa pagina Invia questa pagina ad un amico
© 2015 Edinet Srl - Tutti i diritti riservati - Via Gaetano Doninzetti 30 - 20122 Milano - tel. 02.77886211 - P.IVA: 12985430151 - Privacy policy - Site credits