Archivio Rapporti e ricerche

(5 ottobre 2006) IL RAPPORTO ITALIANI NEL MONDO 2006.

Promosso dalla Fondazione Migrantes, il rapporto rappresenta il primo tentativo di tracciare un quadro dei cittadini italiani residenti all'estero. Sono circa 3 milioni e mezzo di persone, per lo più migrate nei peasi europei, più della metà di origine me

ILRAPPORTO ITALIANI NEL MONDO 2006  5 ottobre 2006 FondazioneMigrantes Sintesidel Rapporto
Interventi dei relatori

Vede la luce, dopo vent'annidi attesa, il primo Rapporto sugli Italiani nel Mondo. A promuoverloè la Fondazione Migrantes (www.migrantes.it),che ha voluto dare un ulteriore segno dell'impegno della Chiesa italianaper l'emigrazione, sollecitando l'apporto redazionale di diverse altreorganizzazioni sotto il coordinamento dell'équipe del "DossierStatistico Immigrazione Caritas/Migrantes”. Questa ricerca, nata pervalorizzare le implicazione di un fenomeno che ha visto quasi 30 milionidi italiani partire da tutte le Regioni della Penisola, si concentra suitre milioni e più di connazionali residenti all'estero e sullacomunità degli oriundi che supera i 60 milioni di persone. Il rapporto si strutturain 4 parti:
- flussi e presenze degli italiani nel mondo;
- aspetti socio-culturale e religiosi;
- aspetti economico-politici;
- approfondimenti. Si tratta di 352 pagineraccolte in una ventina di capitoli nei quali, partendo dai dati statisticie dall'abbondante documentazione prodotta in Italia e all'estero, sonopresentati, in modo semplice e rigoroso, i più importanti aspettidi quell'imponente fenomeno secolare che è l'emigrazione italiana. Questo è il sensodell'iniziativa secondo mons. Piergiorgio Saviola, direttore generaledella Migrantes: "Far uscire gli italiani all'estero dall'anonimatoe scongiurare nei loro confronti un'imperdonabile perdita di memoria efare perno su di essi per accreditare nel mondo un'immagine piùvera del nostro paese”.

Alcuni dati in sintesi:

  • i cittadini italianiresidenti all'estero sono 3.106.251 secondo i dati dell'Anagrafedegli Italiani residenti all'estero (AIRE), aggiornati al 9 maggio 2006,ma, tenuto conto anche delle risultanze degli Schedari Consolari, ilnumero effettivo dei cittadini italiani nel mondo è piùrealisticamente vicino ai circa 3,5 milioni.
  • l'Europaè il continente di maggiore insediamento con quasi 2 milionidi persone (1.864.579) e circa il 60% delle presenze totali,di cui il 43,9% nell'Unione Europea a 15. A seguire l'Americacon il 34,4%, di cui il 24,3% nell'America centromeridionale,e l'Oceania con il 3,6%; sono invece molto distanziatel'Africa (1,3%) e l'Asia (0,7%). Il primopaese asiatico di destinazione è Israele con 5.815 residentidi cittadinanza italiana. Prime in classifica le due nazionieuropee maggiormente coinvolte nei flussi dal Dopoguerra: la Germaniae la Svizzera. L'Argentina è il paese extraeuropeoche ospita il maggior numero di cittadini italiani e anche quello incui l'incidenza degli italiani è più alta: si stima chela popolazione locale sia per il 50% di origine italiana. La secondacollettività extraeuropea per numero di cittadini italiani, dopoquella argentina, si trova negli Stati Uniti (187.621, 6%). InAustralia (108.472 persone), la collettività italianaè la più numerosa tra quelle d'origine straniera di linguanon inglese.
  • illivello di istruzione è, in media, più basso rispettoai cittadini rimasti in Italia; le persone in età avanzataprevalgono sui giovani: oltre la metà (54,2%) ha infatti un'etàsuperiore ai 40 anni e di questi il 19,3% è costituito da ultrasessantacinquenni(quasi 600.000 persone); il 58,5% degli iscritti all'AIRE è diorigine meridionale, e la prima regione per numero di emigrati èla Sicilia (555.000).
  • sono oltre 7.000 leassociazioni per gli italiani nel mondo (tante ne ha censite ilMinistero degli Affari Esteri nel 2000), che contano 2 milioni e 200mila soci. Circa la metà di queste opera in Europa.


I testi degli interventi di alcuni dei relatori:

Delfina Licata - Dossier Caritas/Migrantes
Presentazionedell'équipe di redazione e dei relatori Franco Pittau - DossierCaritas/Migrantes
Inuovi dati e i punti salienti del Rapporto Piero Bassetti -Fondazione Globus et Locus
L'Italianell'economia mondiale e il supporto degli italiani nel mondo don Domenico Locatelli- Fondazione Migrantes
3milioni di cittadini e 60 milioni di oriundi: esigenze e prospettive

Per maggiori informazioni:

Fondazione Migrantes
tel. +39 06.66398453
Dossier Statistico Immigrazione Caritas/Migrantes
tel. +39 06.54192252
idos@rapportoitalianinelmondo.it
migrantes@rapportoitalianinelmondo.it
redazione@rapportoitalianinelmondo.it www.rapportoitalianinelmondo.it


Redazione Nonprofitonline ScriviciCopyright- Nonprofitonline.it 2006Tornaalla Homepage

Stampa questa pagina Invia questa pagina ad un amico
© 2015 Edinet Srl - Tutti i diritti riservati - Via Gaetano Doninzetti 30 - 20122 Milano - tel. 02.77886211 - P.IVA: 12985430151 - Privacy policy - Site credits