Ultime News

(09/10/2017) ABRUZZO: Impresa Abruzzo competitività - sviluppo - territorio

Legge Regionale 4 settembre 2017 n. 51, BUR 20 settembre 2017 n. 38



Con la Legge Regionale 4 settembre 2017 n. 51, pubblicata sul Bollettino Ufficiale regionale 20 settembre 2017 n. 38, la Regione favorisce il rilancio produttivo a partire dai settori strategici contrastando la delocalizzazione anche attraverso azioni di fiscalità di vantaggio e altri opportuni interventi atti ad agevolare le imprese, in particolare quelle che si impegnano a mantenere in Abruzzo la loro presenza, salvaguardando l'occupazione ed il lavoro.

La Regione promuove il mercato e l'internazionalizzazione, sostenendo in particolare: la capacità delle imprese di sviluppare e ampliare le proprie prospettive di mercato; l'internazionalizzazione del sistema imprenditoriale, consolidando nel territorio l'attività di ricerca e sviluppo e favorendo la collaborazione non delocalizzativa con le imprese straniere; la tutela della proprietà intellettuale e la sensibilizzazione dei consumatori; la tutela e la promozione dei prodotti tipici locali e delle produzioni industriali delle imprese dell'Abruzzo anche a livello internazionale.

Tra gli strumenti per l'attuazione della presente legge, la Regione:
- promuove e incentiva lo sviluppo della responsabilità sociale d'impresa e del rating di legalità, sensibilizzando le aziende sulle ripercussioni delle loro attività in ambito sociale, anche attraverso la redazione di codici etici liberamente assunti dalle imprese aderenti;
- promuove azioni volte all'uso sostenibile e durevole delle risorse ambientali e territoriali, allo sviluppo delle fonti energetiche rinnovabili, alla riduzione degli impatti ambientali e dei consumi energetici e idrici a salvaguardia dell'ambiente per le future generazioni;
- promuove, in collaborazione con le organizzazioni imprenditoriali, del sistema scolastico, della formazione professionale e delle università, iniziative volte ad accrescere la cultura di impresa attraverso specifici progetti di alternanza scuola/lavoro.

Gli enti locali, le parti sociali, le organizzazioni del terzo settore e le fondazioni bancarie, le università e l'ecosistema dell'innovazione e della ricerca, le aggregazioni di imprese e le camere di commercio, possono proporre alla Giunta regionale programmi di sviluppo della competitività, anche avvalendosi di accordi negoziali a carattere sperimentale, finalizzati alla riduzione delle disuguaglianze e degli svantaggi che gravano sui territori abruzzesi.

Nella sezione Normativa Regionale di Nonprofitonline è disponibile la Legge Regionale 4 settembre 2017 n. 51, "Impresa Abruzzo competitività - sviluppo - territorio".

Redazione Non profit on line

Autenticazione necessaria

Per inserire un tuo commento a questo articolo devi essere registato, se non sei ancora registrato clicca qui. Se sei già registrato al sito effettua l’autenticazione inserendo il tuo indirizzo e-mail e la tua password.

Stampa questa pagina Invia questa pagina ad un amico
© 2015 Edinet Srl - Tutti i diritti riservati - Via Gaetano Doninzetti 30 - 20122 Milano - tel. 02.77886211 - P.IVA: 12985430151 - Privacy policy - Site credits