Ultime News

(06/12/2017) MARCHE: Piano regionale per il contrasto del gioco d'azzardo patologico e della dipendenza da nuove tecnologie e social network

Deliberazione Assemblea Legislativa 14 novembre 2017 n. 65, BUR 23 novembre 2017 n. 123



Con la Deliberazione Assemblea Legislativa 14 novembre 2017 n. 65, pubblicata nel BUR 23 novembre 2017 n. 123, la Regione Marche ha approvato il Piano Regionale Integrato 2017/2018 per il contrasto, la prevenzione e la riduzione del rischio da gioco d'azzardo patologico (GAP) e della dipendenza da nuove tecnologie e social network.

Il presente Piano prevede diverse linee d’intervento e obiettivi generali e specifici:
- Informazione, educazione e sensibilizzazione
- Prevenzione universale e ambientale
- Prevenzione selettiva e indicata
- Consulenza e ascolto
- Presa in carico, cura e riabilitazione
- Monitoraggio del fenomeno
- Valutazione degli interventi
- Formazione.

Il principale target di riferimento è costituito dalle persone a maggior rischio di sviluppo di una dipendenza dal GA e da nuove tecnologie e social network:
- giocatori problematici, con tendenza verso la compulsione;
- adolescenti vulnerabili con comportamenti problematici e propensione al rischio;
- persone con familiarità al GA;
- giovani con difficoltà nel controllo dell’impulsività;
- persone in grave disagio economico e con indebitamento;
- soggetti che consumano sostanze illegali o alcolici;
- adulti/anziani con carenti attività ricreative e socializzanti;
- soggetti dipendenti patologicamente dalle nuove tecnologie informatiche e dai social network.

La Regione svolge le attività di programmazione, monitoraggio e valutazione degli interventi previsti dal presente Piano, in collaborazione con il CNR e con l’Osservatorio regionale dipendenze, e definisce i criteri di ripartizione del fondo nazionale e delle proprie risorse.

All’attuazione del Piano concorrono anche diverse organizzazioni: gli enti del privato sociale accreditati nel settore delle dipendenze, gli Ambiti territoriali sociali, le associazioni di auto-mutuo aiuto, le associazioni di tutela dei consumatori, le fondazioni antiusura, e altri soggetti della cooperazione sociale e dell’associazionismo con esperienza specifica nel settore della dipendenza da gioco d’azzardo, anche online, le associazioni delle famiglie componenti della Consulta regionale per la famiglia.

Per saperne di più, leggete la Deliberazione Assemblea Legislativa n. 65/2017 nella sezione Normativa Regionale di Nonprfitonline.

Redazione Non profit on line

Autenticazione necessaria

Per inserire un tuo commento a questo articolo devi essere registato, se non sei ancora registrato clicca qui. Se sei già registrato al sito effettua l’autenticazione inserendo il tuo indirizzo e-mail e la tua password.

Stampa questa pagina Invia questa pagina ad un amico
© 2015 Edinet Srl - Tutti i diritti riservati - Via Gaetano Doninzetti 30 - 20122 Milano - tel. 02.77886211 - P.IVA: 12985430151 - Privacy policy - Site credits