Ultime News

(06/12/2018) ABRUZZO: Emergenza Sanitaria e Terzo Settore: linee regionali di indirizzo sui regimi autorizzativi, convenzionali e tariffari

Deliberazione della Giunta Regionale 9 ottobre 2018 n. 776, BUR 28 novembre 2018 n. 46



Sul Bollettino Ufficiale della Regione Abruzzo 28 novembre 2018 n. 46 è stata pubblicata la Deliberazione della Giunta Regionale 9 ottobre 2018 n. 776 con cui viene approvato il documento "Emergenza Sanitaria e Terzo Settore: linee regionali di indirizzo sui regimi autorizzativi, convenzionali e tariffari".

La legge n. 328 del 2000 ("Legge-quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali"), non espressamente abrogata dal Codice del Terzo Settore stabilisce all'art. 5 che "le Regioni [...] adottano specifici indirizzi per regolamentare i rapporti tra enti locali e terzo settore, con particolare riferimento ai sistemi di affidamento dei servizi alla persona". La materia della collaborazione degli enti del terzo settore nei trasporti sanitari di emergenza-urgenza è andata tuttavia assumendo nel tempo connotazioni di notevole complessità, inferendo aspetti che attengono sia alle discipline della tutela della concorrenza - e per connessione e contiguità, degli appalti - rimesse alla legislazione dello Stato, che a quella del no profit, estranea alla competenza della UE e rimessa alla legislazione dei Paesi membri.

In Abruzzo sono operative circa 60 organizzazioni private (associazioni ed imprese) che svolgono attività di soccorso in emergenza e trasporti programmati sanitari. Circa l'80% dei soggetti autorizzati è dato da associazioni di volontariato iscritte al Registro Regionale delle Organizzazioni di Volontariato. Il restante 20% è formato da società - perlopiù cooperative sociali e quindi Onlus di diritto - iscritte all'Albo Nazionale delle Cooperative e, se del caso, al Registro regionale delle Cooperative Sociali oppure al solo Registro delle Imprese se svolgenti l'attività di trasporto e soccorso come attività secondaria ai sensi delle vigenti leggi.

Uno dei pochi articoli ancora in vigore della L. 266/91 (già "legge quadro" sul volontariato), l'art. 6, recita che "le regioni e le province autonome disciplinano l'istituzione e la tenuta dei registri generali delle organizzazioni di volontariato. L'iscrizione ai registri è condizione necessaria per accedere ai contributi pubblici nonché per stipulare le convenzioni e per beneficiare delle agevolazioni fiscali, secondo le disposizioni di cui, rispettivamente, agli articoli 7 e 8". La condizione dell'iscrizione all'istituendo RUNTS, il Registro Unico Nazionale del Volontariato, è confermata anche nel Codice del Terzo Settore per l'applicazione a regime degli artt. 56 e 57 del D.Lgs. n. 117/2017.

Il Dipartimento Salute e Welfare, tramite il Servizio di Emergenza Sanitario - che svolge l'Istruttoria sul rilascio delle autorizzazioni previo parere favorevole di Servizi di Prevenzione delle Aziende USL - arretra la richiesta di iscrizione al Registro Regionale del Volontariato nella fase autorizzativa, in modo da certificare lo status di associazione non lucrativa attraverso il transito nel Registro, possibile dopo almeno 3 mesi di iscrizione dell'organizzazione nel Registro delle Onlus dell'Agenzia delle Entrate.

La Deliberazione esamina temi specifici: le tariffe prestazionali del trasporto e soccorso, la figura del cosiddetto "autista-soccorritore", il computo del chilometraggio e della vetustà dell'ambulanza, la disciplina di esercizio dell'attività di trasporto sanitario in ambulanza, la disciplina dell'affidamento dei servizi di trasporto sanitario in emergenza-urgenza e secondario.

Potete leggere la presente Deliberazione nella sezione Normativa Regionale di Nonprofitonline.

Redazione Non profit on line

Autenticazione necessaria

Per inserire un tuo commento a questo articolo devi essere registato, se non sei ancora registrato clicca qui. Se sei già registrato al sito effettua l’autenticazione inserendo il tuo indirizzo e-mail e la tua password.

Stampa questa pagina Invia questa pagina ad un amico
© 2015 Edinet Srl - Tutti i diritti riservati - Via Gaetano Doninzetti 30 - 20122 Milano - tel. 02.77886211 - P.IVA: 12985430151 - Privacy policy - Site credits