Ultime News

(10/01/2019) LOMBARDIA: Contributi per l'acquisto o utilizzo di strumenti tecnologicamente avanzati a favore di persone con disabilità

Decreto Dirigenziale regionale 18 dicembre 2018 n. 19023, BUR 20 dicembre 2018 n. 51



Con Decreto Dirigenziale 18 dicembre 2018 n. 19023, pubblicato sul BUR 20 dicembre 2018 n. 51, Regione Lombardia ha approvato l'avviso pubblico per il riconoscimento di contributi per l'acquisto o utilizzo di ausili e strumenti tecnologicamente avanzati, a favore di persone con disabilità o con disturbi specifici dell'apprendimento (DSA).

La presente misura è finalizzata ad estendere le abilità della persona ed a potenziare la qualità di vita delle persone disabili e dei minori con disturbi specifici dell'apprendimento (DSA) mediante un contributo economico pari al 70% delle spese sostenute per l'acquisto (ovvero noleggio o leasing) di ausili o strumenti tecnologicamente avanzati.

In particolare, l'ausilio è finalizzato al raggiungimento e miglioramento:
- dell'autonomia della persona, con particolare riferimento al miglioramento dell'ambiente domestico;
- delle potenzialità della persona in relazione alle sue possibilità di integrazione sociale e lavorativa;
- delle limitazioni funzionali (motorie, visive, uditive, intellettive, del linguaggio, dell'apprendimento).

I destinatari della presente misura sono le persone residenti in Lombardia che soddisfano i seguenti requisiti:
- giovani o adulti disabili
- famiglie con minori o giovani con disturbo specifico di apprendimento (DSA);
- con un ISEE in corso di validità inferiore o uguale a 30.000,00 euro;
- che non hanno ricevuto il contributo per l'acquisizione di strumenti tecnologicamente avanzati ai sensi della L.R. 23/1999 nei 5 anni precedenti la misura e nella stessa area.

Il contributo è a fondo perduto ed è finanziato tramite risorse autonome regionali (pari a complessivi 2.606.801,65 euro).

Sono ammissibili al finanziamento gli ausili/strumenti acquistati, compresi quelli utilizzati con titolo diverso dalla proprietà, con una spesa non inferiore a euro 300,00.

Gli strumenti/ausili possono appartenere a 4 aree di intervento:
- area della domotica: tecnologie finalizzate a rendere maggiormente fruibile e sicuro l'ambiente di vita della persona disabile e a ridurre il carico assistenziale di chi se ne prende cura;
- area della mobilità: adattamento dell'autoveicolo al fine di garantire il trasporto della persona nei luoghi di lavoro o di socializzazione;
- area informatica: acquisizione di personal computer o tablet, solo se collegati ad applicativi necessari a compensare la disabilità o le difficoltà specifiche di apprendimento;
- altri ausili:strumenti ad alto contenuto tecnologico per i quali è riconosciuto un contributo sanitario.

Le domande possono essere presentate dal 16 gennaio 2019, fino ad esaurimento delle risorse.

Il procedimento verrà gestito dalle Agenzie di Tutela della Salute-ATS, che hanno compiti di istruttoria delle domande, di verifica dei requisiti e di liquidazione dei contributi.

La procedura è di tipo a sportello: le domande saranno valutate in ordine di presentazione.

Per maggiori informazioni, nella sezione Normativa Regionale potete consultare il presente provvedimento.

Redazione Non profit on line

Autenticazione necessaria

Per inserire un tuo commento a questo articolo devi essere registato, se non sei ancora registrato clicca qui. Se sei già registrato al sito effettua l’autenticazione inserendo il tuo indirizzo e-mail e la tua password.

Stampa questa pagina Invia questa pagina ad un amico
© 2015 Edinet Srl - Tutti i diritti riservati - Via Gaetano Doninzetti 30 - 20122 Milano - tel. 02.77886211 - P.IVA: 12985430151 - Privacy policy - Site credits