Le nostre risposte

LA RIFORMA E LE "NUOVE" APS

DOMANDA

Cosa ne sarà dopo l'approvazione definitiva della riforma delle associazioni di promozione sociale? Esisteranno ancora? Dove dovranno iscriversi?


RISPOSTA

Se il testo che sarà definitivamente approvato non conterrà novità rispetto a quello attuale, la situazione sarà quella di seguito illustrata.

Saranno associazioni di promozione sociale quegli enti del Terzo settore costituiti in forma di associazione, riconosciuta o non riconosciuta, da un numero non inferiore a nove persone fisiche o a cinque associazioni di promozione sociale per lo svolgimento in favore dei propri associati, di loro familiari o di terzi di una o più attività di interesse generale previste dal Codice del Terzo settore, ad esclusione di commercio equo e solidale e agricoltura sociale, avvalendosi in modo prevalente dell’attività di volontariato dei propri associati.

Esse dovranno iscriversi al Registro Unico del terzo settore seguendo la procedura di trasmigrazione di cui all'articolo 54 del Codice del Terzo settore (le modalità saranno determinate con decreto del Ministero del Lavoro).

Hanno risposto i professionisti dell'area legale

La risposta al quesito inviato dall’utente non costituisce, in nessun caso, erogazione di consulenza professionale. Nessuna responsabilità può essere posta a carico di Nonprofitonline – Edinet s.r.l., gestore del servizio, per l'operato dei professionisti/esperti o per le risposte inviate agli utenti. Ogni esperto fornisce semplici informazioni e consigli e non è in alcun modo responsabile delle eventuali conseguenze che possano derivare dalla decisione di conformarsi ad essi. Ogni eventuale utilizzo di quanto contenuto nella risposta al quesito è da intendersi effettuato nella piena accettazione delle condizioni sopra descritte.

© 2015 Edinet Srl - Tutti i diritti riservati - Via Gaetano Doninzetti 30 - 20122 Milano - tel. 02.77886211 - P.IVA: 12985430151 - Privacy policy - Site credits