(15/04/2019) Statuti degli Enti del Terzo Settore: chiarimenti sull'individuazione delle attività di interesse generale

Nota n. 3650 del 12 aprile 2019, Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali-Direzione Generale del Terzo settore e della responsabilità sociale delle imprese
15/04/2019


La Direzione Generale del Terzo settore e della responsabilità sociale delle imprese del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, in risposta ad un quesito del Dipartimento Salute e Welfare della Regione Abruzzo, ha fornito, con la Nota n. 3650 del 12 aprile 2019, i propri chiarimenti circa le modalità secondo le quali gli enti del Terzo settore, anche di nuova costituzione, sono chiamate a individuare statutariamente le attività di interesse generale.

In particolare, la nota ministeriale chiarisce se gli enti abbiano facoltà di inserire tutte le attività indicate nell’articolo 5 del d.lgs. 117/2017 o se debbano invece limitarsi ad indicare solo quelle “ritenute più congrue rispetto agli scopi statutari e al campo di azione degli enti”.

Nella sezione Prassi di Nonprofitonline potete consultare la Nota n. 3650 del 12 aprile 2019, "Statuti degli Enti del Terzo Settore. Individuazione delle attività di interesse generale e delle finalità. Artt. 4 comma 1, 5 comma 1 e 21 del D.lgs. 117/2017".

http://www.lavoro.gov.it/